Iran: stop all’uso di dollari ed euro in scambi internazionali

14 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – L’Iran procedera’ alla rimozione graduale di dollari ed euro nelle sue attivita’ di scambio internazionali. Lo ha annunciato alle agenzie nazionali il ministro delle Finanze e degli Affari Economici del paese, Shamseddin Hosseini.

E’ la risposta alle sanzioni di Usa e Unione Europea contro l’Iran per il suo programma di arricchimento di uranio, che Teheran sostiene abbia solo scopi civili e che le forze occidentali temono invece possa venire utilizzato a fini militari.

A ogni modo il solo fatto di impossessarsi delle tecnologie sufficienti per fabbricare la bomba atomica darebbe all’Iran un’importante leva nei negoziati.

Secondo le ultime ricerche, pubblicate da Reuters, lo stato governato dal presidente Ahmadinejad entrera’ in possesso dell’arma nucleare a meta’ 2014.