Iran: siamo in grado di clonare drone catturato. Usa: e’ un falso

12 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Anche l’aviazione iraniana si doterà di un drone spia simile a quello statunitense, catturato la settimana scorsa in Iran. Lo ha annunciato un responsabile della sicurezza di Teheran sottolineando che i loro tecnici sono riusciti a “decriptare i codici” dell’aereo Usa.

“Siamo in grado di avviare il decriptaggio dei codici di sicurezza del velivolo”, ha detto Parviz Sorouri, responsabile della sotto commissione parlamentare per la sicurezza nazionale iraniana. “La prossima tappa sarà la realizzazione dell’apparecchio che, in un futuro prossimo, saremo capaci di produrre in serie”, ha continuato il parlamentare precisando che “il mezzo costruito in Iran sarà superiore a quello statunitense”.

Il 4 dicembre scorso, Teheran ha annunciato che le unità per la guerra elettronica avevano preso il controllo di un Rq-170 Sentinel, aereo spia senza pilota dell’aviazione Usa, penetrato all’interno dello spazio aereo iraniano dall’Afghanistan e lo avevano fatto atterrare senza danni a 250 chilometri dalla frontiera nella regione desertica di Tabas, nord est del Paese.