IPO: PER BIESSE PREZZO MASSIMO A 9 EURO

16 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Sarà di 9 euro il prezzo massimo per azione per l’offerta delle azioni ordinarie Biesse spa, che saranno negoziate sul listino Star della Borsa italiana dopo il collocamento terminato il 15 giugno.

L’avvio delle negoziazioni sul mercato telematico e’ previsto per il 22 giugno.

La societa’ Biesse produce macchine per la lavorazione del legno, del marmo e del vetro. Il gruppo da’ lavoro a 2.609 persone in cinque stabilimenti distribuiti in Italia e Austria.

In base al prezzo di offerta, la capitalizzazione di mercato dell’ azienda pesarese che opera nel settore delle macchine e dei sistemi per la lavorazione del legno, vetro e marmo ammonta
a 246,5 milioni di euro, mentre il controvalore del lotto minimo, di 200 azioni ordinarie, e’ pari a 1.800 euro.

L’ offerta globale riguarda 9.588.000 azioni ordinarie del valore nominale di 1 euro ciascuna, tutte derivanti da un aumento di capitale.

Nell’ ambito dell’ offerta globale Mediobanca e Deutsche Bank agiscono come joi global coordinator e co-sponsor. Mediobanca e’ anche responsabile del collocamento dell’ offerta pubblica di
sottoscrizione, mentre il consulente finanziario Biesse e’ Lazard.