IPO: LUCENT RINVIA LA QUOTAZIONE DI AGERE

21 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Nuovo rinvio per l’Initial Public Offering (IPO) di Agere Systems Inc., la controllata di Lucent Technologies Inc. (LU – Nyse) che produce semiconduttori per le telecomunicazioni.

Lo ha annunciato, in una nota, Morgan Stanley Dean Witter che segue l’operazione in qualita’ di coordinatore globale.

Giovedi’ i membri del consorzio di collocamento avrebbero dovuto annunciare il prezzo ufficiale d’offerta, ma il crollo dei mercati delle ultime settimane sembra aver convinto Lucent e Morgan Stanley Dean Witter a sospendere momentaneamente l’operazione, almeno fino alla prossima settimana.

Il rinvio arriva dopo che ai primi di marzo Lucent aveva deciso di rivedere al ribasso la forchetta indicativa di prezzo, portandola da un intervallo compreso tra $16 e $19 – a fronte di un’offerta di 370,3 milioni di titoli Agere – a uno compreso tra $12 e $14 – per un’offerta di 500 milioni di azioni.

Con l’IPO di Agere, Lucent ha in programma di raccogliere circa $7 miliardi. Se l’offerta dovesse avere successo, tale valore collocherebbe l’offerta al primo posto per il 2001 e solo al secondo nella storia di Wall Street dopo l’IPO della ‘tracking stock’ di AT&T Wireless.