IPO: LOUDCLOUD PAGA MOMENTO NEGATIVO NET-COMPANY

9 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Loudcloud (LDCL – Nasdaq), la societa’ del fondatore di Netscape Marc Andreessen, ha fatto giovedi’ il suo esordio in borsa, scontando pero’ il momento poco positivo per le societa’ Internet.

La start-up, che fornisce servizi di automazione delle operazioni Internet, ha lanciato sul Nasdaq 25 milioni di titoli, al prezzo previsto di $6 l’uno. Sono stati raccolti $150 milioni per una valutazione societaria complessiva pari a $440 milioni, un terzo di quanto ci si attendeva a ottobre nell’iniziale progetto di offerta ($1,3 miliardi).

Andreessen si e’ visto costretto dal generale clima di sfiducia verso le Internet company a tagliare per ben due volte il prezzo iniziale di vendita delle azioni di Loudcloud.

Steven Tuen, manager di Kinetics Internet Emerging Growth Fund, afferma che “Marc Andreessen e’ un nome d’elite, unito pero’ questa volta ad una classica Internet company, e questo non e’ cio’ che la maggior parte degli investitori sta cercando al momento.”