IPO: GOLDMAN VOLTA LE SPALLE AD ACCENTURE

17 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’agenzia di stampa Dow Jones riporta che la banca d’affari Goldman Sachs, che avrebbe dovuto essere il principale sottoscrittore dell’offerta secondaria sul mercato della societa’ di consulenza Accenture (ACN – Nyse), si e’ inaspettatamente tirata indietro, lasciando la societa’ nelle mani di Morgan Stanley, co-sottoscrittore.

Del valore di $1,87 miliardi, quella di Accenture e’ una delle piu’ grandi offerte dell’anno.

A Wall Street circolano alcuni rumor non confermati…

Per avere piu’ dettagli sui TITOLI CALDI che stanno movimentando la sessione odierna clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!

Giovedi’ Accenture ha annunciato di aver messo in vendita 93,5 milioni di azioni comuni ”Class A” a $20 per azione in una combinata offerta primaria e secondaria.

La scorsa settimana la societa’ ha dichiarato che avrebbe venduto sell 98,5 milioni di azioni, meno di quanto proposto nei documenti presentati alla Securities and Exchange Commission (organo di controllo sui mercati Usa) a marzo.

Circa il 27% delle azioni del gruppo verranno pubblicamente scambiate come risultato della vendita che e’ stata sottoscritta da un sindacato di banche d’affari capitanate da Morgan Stanley, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters.