IPO: FIAMM SOSPENDE LA QUOTAZIONE IN BORSA

24 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

In una nota arrivata da Vicenza l’azienda di Montecchio Maggiore, che produce componenti per automobili e batterie industriali, ha annunciato questa sera che sospende l’offerta pubblica e la quotazione in Borsa.

La Fiamm di Montecchio Maggiore ha motivato la decisione, dopo aver consultato i Coordinatori Banca Imi e Lehman Brother dell’offerta globale, nella negativ situazione dei mercati nazionali e internazionali.

La sottoscrizione era iniziata il 22 scorso e sarebbe dovuto terminare oggi.

Il debutto in Borsa era previsto per il 30 novembre.