INTERNET: VALUEAMERICA PORTA I LIBRI IN TRIBUNALE

14 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

ValueAmerica (VUSA), uno dei pionieri del commercio online, ha chiesto al tribunale l’applicazione del ‘Chapter 11′ della legge fallimentare Usa, uno strumento che equivale all’amministrazione controllata e che garantisce la protezione dai creditori.

La societa’, nell’ambito di un drastico piano di ristrutturazione, aveva tagliato 300 posti di lavoro nel dicembre scorso.

ValueAmerica, il cui catalogo comprende CD, elettronica, personal computer, software e accessori, ha annunciato di volersi ritirare dall’attivita’ di vendita e di volersi dedicare alla consulenza e allo sviluppo di soluzioni per il B2B.