INTERNET: SCHLUMBERGER A UN PASSO DA SEMA

12 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso franco-americano Schlumberger (SLB), specializzato in elettronica per ingegneria, è a un passo dall’acquisto, per $4,9 miliardi, di Sema, società anglo-francese specializzata in servizi di information-technology.

A meno di colpi di scena dell’ultimo momento l’offerta dovrebbe essere valutata a circa 560 pence aper azione, secondo indiscrezioni raccolte negli ambienti vicini all’operazione.

L’accordo è destinato ad accrescere la capacità produttiva di Schlumberger nei sistemi integrati, che è una parte dell’importante business delle smart card, piccoli dispositivi inseriti nei chip dei computer.

Uno dei motivi che hanno attratto Schlumberger verso Sema è che questa ha un ampio parco-clienti nel settore delle utilities, al quale Schlumberger è già pronto a offrire un ampio ventagli odi nuovi servizi.

Nei giorni scorsi France Telecom, che possiede il 17% di Sema, ha fatto sapere di volersi disimpegnare dalla società, per ridurre il suo indebitamento.

(Vedi Tlc; France Telecom vuole cedere quota in Sema)