INTERNET: ROBERTSON STEPHENS VEDE NERO

2 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il settore delle infrastrutture Internet è in forte calo questa mattina nelle contrattazioni elettroniche che precedono l’apertura di borsa a New York dopo che Dane Lewis, analista di punta della banca d’affari Robertson Stephens, ha rivisto in negativo le valutazini su molte societa’ del comparto.

I ribassi si concentrano su Veritas (VRTS) e Network Appliance (NTAP) dopo che l’analista ne ha ridotto il rating da “Buy” a “Long-term Attractive” sostenendo che il rallentamento nelle spese nel settore dell’Information Technology atteso nel primo e secondo trimestre dell’anno sara’ piu’ pronunciato del previsto.

Nella lista dei downgrades di Lewis anche EMC (EMC), Inktomi (INKT), VeriSign (VRSN) e CacheFlow (CFLO).