INTERNET: LA MAGGIORANZA E’ DONNA

9 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il sorpasso e’ avvenuto: a navigare sulla grande Rete sono soprattutto le donne; queste le conclusioni di uno studio pubblicato da Media Metrix/Jupiter Communications.

La ricerca, basata su un campione di 55.000 utenti negli Stati Uniti, indica che nel primo trimestre dell’anno la presenza femminile e’ del 50,4% mentre quella maschile del 49,6%.

“Le donne non sono piu’ un mercato di nicchia, una minoranza – spiega Anya Sacharow, autore dello studio – per la prima volta sono protagoniste del cyberspazio”.

La maggioranza e’ stata conquistata grazie a due fasce di eta’ agli antipodi: quella che va dai 12 ai 17 anni e quella oltre i 55 anni, la cui presenza e’ aumentata rispettivamente del 126% e del 110% rispetto allo scorso anno, un tasso di crescita cinque volte superiore rispetto a quello della popolazione generale in Rete.

Questi i siti piu’ visitati dal sesso femmilile, secondo la fascia di eta’:

12-17
Cosmogirl.com, TeemPeople.com, Delias.com

18-24
BigWords.com, CollegeClub.com

25-34
BabyGear.com, Pampers.com, Walgreens.com, iBaby.com

35-44
Alka-Seltzer.com, Marketday.com, BirthdayExpress.com

45-54
OneHanesPlace.com, ColdWaterCreek.com, HouseNet.com

55 e oltre
AARP.org, Merk-Medco.com, Funstun.com, Genealogy.com