INTERNET: JUNO LANCIA NUOVO PIANO AZIENDALE

2 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Juno Online Services (JWEB – Nasdaq) ha annunciato oggi un nuovo piano aziendale. Il provider di servizi Internet gratuiti intende chiedere ai propri utenti di lasciare i rispettivi computer connessi online, in modo da poter vendere le capacita’ dei processori e gli spazi di memoria inutilizzati a societa’ e ricercatori.

L’amministratore delegato di Juno, Charles Ardai, ha affermato che l’iniziativa, pur non esssendo certo che produca considerevoli utili, sicuramente non causera’ grosse perdite, dato che poggia interamente su attivita’ gia’ funzionanti.

La societa’ di New York ha chiuso il quarto trimestre con un aumento del fatturato del 68% a quota $30,3 milioni, e perdite per $11,6 milioni (29 centesimi per azione). Il bilancio ha registrato un netto miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, quando le perdite erano state di $29,3 milioni (75 centesimi per azione).

Juno e’ uno dei pochi provider statunitensi che fornisce accesso gratuito ad Internet, insieme a NetZero (NZRO – Nasdaq) e la societa’ a capitale privato Bluelight.com.