INTERNET: FRODE A DANNO DI LUCENT TECHNOLOGIES

31 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Securities and Exchange Commission, l’ente americano di vigilanza sulla borsa, su iniziativa delle autorita’ giudiziarie di Houston, ha accusato Fred Moldofsky, un day trader di Houston, di frode dopo che questo ha pubblicato su Yahoo! un falso comunicato stampa riguardante Lucent Technologies (LU).

Secondo il comunicato, il gigante delle apparecchiature per le telecomunicazioni, avrebbe riportato utili inferiori alle previsioni degli analisti per il trimestre terminato oggi.

Alla notizia, divulgata il 22 marzo, il titolo Lucent e’ sceso del 3,6% per poi riprendersi a seguito delle smentite di Lucent.

Prima che la truffa fosse scoperta, tuttavia, il day trader aveva gia’ trattato circa 6000 azioni della societa’.

Il titolo viene scambiato ora a 61,19 dollari, in calo del 3,26%.