INTERNET: ENTRO IL 2005 INVESTIMENTI PER $5000 MLD

4 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Gli investimenti online sono destinati a superare i $5.000 miliardi, circa un terzo del totale negli Stati Uniti, entro il 2005; lo sostiene uno studio di Jupiter Research appena pubblicato.

La societa’ di ricerca, una divisione di Jupiter Media Metrix (JMXI), indica che gli utenti di servizi finanziari online passeranno dai 13,1 milioni previsti per la fine dell’anno ai 43,5 milioni del 2005.

Non solo, lo studio mostra che circa il 40% delle famiglie americane utilizzeranno Internet per compiere la maggior parte delle transazioni familiari, dal pagamento della bolletta telefonica alla gestione dei fondi d’investimento, sino all’acquisto e vendita di titoli azionari.

“I consumatori si trovano subissati da informazioni finanziarie – ha detto Robert Sterling, analista senior di Jupiter Research – Le societa’ devono puntare non sull’offerta, che rischia di non essere distinguibile da quella della concorrenza, ma sulle relazioni con la clientela”.

Sterling sostiene che siccome i prodotti finanziari sono molto simili tra di loro, sulla qualita’ del servizio al cliente si gioca il successo delle societa’ di gestione patrimoniale.

La tabella illustra la crescita del patrimonio investito online dalle famiglie americane:

2000

2001

2002

2003

2004

2005

$1.500 mld

$2.100 mld

$2.900 mld

$3.700 mld

$4.500 mld

$5.400 mld