INTERNET: BOOM USA MA LA CINA E’ PRONTA AL SORPASSO

22 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 22 giu – La spesa per la pubblicità su Internet e l’accesso a pagamento alla Rete da parte dei consumatori statunitensi conoscerà una crescita eccezionale di qui fino al 2011, grazie alle nuove connessioni ultra-veloci e ai siti di social networking e di intrattenimento. Le previsioni sono contenute nello studio della PricewaterhouseCoopers intitolato “Global Entertainment and Media Outlook”, secondo cui la spesa combinata di Web advertising e tariffe pagate agli Internet providers da parte dei consumatori Usa raggiungerà 78,4 miliardi di dollari entro il 2011, contro 47,2 miliardi nel 2006, con un tasso di crescita medio annuale del 10,7%. Gli Usa hanno il più vasto mercato pubblicitario online del mondo, che crescerà secondo le previsioni fino a 35,4 miliardi di dollari nel 2011. Ma gli analisti della PricewaterhouseCoopers calcolano che la Cina prenderà il posto degli Stati Uniti diventando il maggior mercato Internet per numero di utenti entro il 2009.