INTERNET: AOL SPEGNE LA MUSICA

10 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

America Online (AOL) e’ pronta a mettere fuori uso un nuovo motore di ricerca che consente di trovare i files MP3 su Internet; ne da’ notizia il Wall Street Journal di oggi.

I file MP3 sono il piu’ comune formato di compressione per i brani musicali, spesso utilizzati anche per creare copie pirata degli ultimi successi.

Gli osservatori ritengono che la decisione sia un passo obbligato poiche’ il motore di ricerca stava creando nervosismo tra i vertici di Warner Music, il braccio discografico di Time Warner, la societa’ con cui Aol sta perfezionando la fusione.