INTERNET: AOL LICENZIA 1.700 DIPENDENTI

22 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

America Online, divisione di AOL Time Warner (AOL – Nyse), ha annunciato il taglio di 1.700 posti di lavoro, pari all’8% della sua forza lavoro e superiore ai 1.000 posti previsti .

Il fornitore del servizio Internet licenziera’ circa 500 dipendenti di iPlanet, l’entita’ di e-commerce formata con Sun Microsystems (SUNW – Nasdaq) nel 1999 e ascrivera’ a perdita nel terzo trimestre $100-$125 milioni per la ristrutturazione.

Gli analisti hanno interpretato i tagli come risposta al calo della pubblicita’ e un tentativo di raggiungere i risultati fiscali prefissati – la societa’ ha infatti annunciato il mese scorso una crescita del fatturato inferiore alle aspettative – ma America Online sostiene che la riduzione fa parte di una riorganizzazione di routine.

A gennaio AOL ha licenziato 725 dipendenti come parte della riduzione di 2000 posti di lavoro seguente la fusione tra America Online