Internet ad una velocità mai vista? Si può, grazie a un nuovo micro chip

13 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – IBM apre le porte a dei nuovi tipi di connessioni internet, più veloci che mai. Dalla Svizzera infatti alcuni ricercatori hanno appena svelato un nuovo chip, un prototipo di un convertitore analogico-digitale (ADC), che consente di connettersi ad internet con una velocità superiore ai 400 gigabit al secondo.

Gizmodo , che ha riportato la notizia, fa notare che questo significa, facendo dei paragoni, 400 volte più veloce di Google Fiber e circa 5 mila volte più della connessione media negli Stati Uniti. Praticamente si potrebbe scaricare un film ad alta definizione in pochi secondi.

Ma l’ADC in realtà è stato sviluppato per altre ragioni. Infatti dovrebbe venire usato per lo Square Kilometer Array, un radio telescopio che si trova in Sud Africa e Australia, e che potrebbe ora darci nuove informazioni di ciò che l’universo era intorno a noi al tempo del Big Bang, raccogliendo nuovi dati ogni giorno.