Il procurement per la difesa al primo punto dell’ordine del giorno all’International Armoured V

25 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il programma di procurement per la difesa del Regno Unito, che era stato progettato per fornire alle truppe risorse militari composte da veicoli blindati avanzati, sta iniziando a chiarirsi, stando a recenti rapporti; questo sarà il primo punto all’ordine del giorno durante l’International Armoured Vehicles 2010. Recenti servizi giornalistici suggeriscono che la politica di approvvigionamento di veicoli del Regno Unito per l’Iraq e l’Afghanistan, con l’acquisto di prodotti componenti standard facilmente reperibili sul mercato per sostenere le attuali operazioni di combattimento e in base al sistema di richiesta operativa urgente (UOR, Urgent Operational Requirement), ha assicurato una maggiore velocità di consegna. Eppure i critici sostengono che non è ancora certo se i veicoli forniranno una soluzione duratura come veicoli corazzati da trasporto truppa adattabili a tutti gli ambienti. Il sistema UOR potrebbe diventare uno dei metodi di acquisizione più costosi del Ministero della difesa. Si ritiene che la risposta a lungo termine sia il sistema FRES (Future Rapid Effect System), una nuova generazione di veicoli corazzati di peso medio. Alcune notizie secondo le quali il Ministero della difesa aveva pianificato di comprare 3.000 unità con un costo di £16 miliardi, provengono dalle ripetute richieste del Times per la libertà di informazione (Freedom of Information). Tuttavia si ritiene che solo la versione Scout reconnaissance sia stata approvata, e che il programma sia in ritardo di diversi anni. L’onorevole James Arbuthnot, presidente della Commissione Difesa della Camera dei Comuni del Regno Unito, ha recentemente definito il piano di approvvigionamento del Ministero della difesa del Regno Unito come “irrealistico” e come “una cospirazione basata sull’ottimismo”. In un’intervista con Defence IQ, è stato chiesto all’onorevole Arbuthnot di dare la sua opinione sul piano di approvvigionamento del Regno Unito. Egli ha espresso il parere che il Ministero della difesa e il settore della difesa debbano essere più realistici sui tempi ed i costi, per garantire che si ottenga e si consegni puntualmente il giusto equipaggiamento alle truppe. Il vasto numero di richieste operative urgenti che hanno provocato l’ottenimento di armamenti per le operazioni in Afghanistan, stando a Arbuthnot, ha sottolineato il “fatto che ci siano state un’accortezza e una pianificazione insufficienti relativamente alle flotte o agli armamenti necessari”, e ha evidenziato la necessità che il Ministero in questione debba essere pronto per le attività di difesa. Egli sostiene che gli otto anni in Afghanistan dovrebbero essere un fattore da considerare nella pianificazione a lungo termine, ma si duole in quanto l’allontanamento da questo processo di approvvigionamento non sembra essere prossimo. L’onorevole Arbuthnot parlerà all’International Armoured Vehicles, che si svolgerà dal 1o al 5 febbraio, e descriverà la strategia del settore dei veicoli corazzati da combattimento del Regno Unito, oltre a discutere come il Regno Unito stia gestendo le conseguenze dei tagli derivanti dalla continua crisi finanziaria. Con sede nell’ExCel Centre, l’International Armoured Vehicles è l’unico evento che si concentra esclusivamente sul settore dei veicoli da combattimento corazzati. L’International Armoured Vehicles riunisce i maggiori esperti militari e del settore industriale, fornendo opportunità di acquisire le conoscenze relative ai veicoli da combattimento corazzati, alle attività globali di approvvigionamento e alle lezioni che provengono direttamente dai campi di battaglia; inoltre offre l’opportunità di condurre affari con i più importanti produttori mondiali di veicoli, sistemi e componenti, e con i piccoli fornitori specializzati. Il tenente generale a riposo Sir John Kiszely, che presiederà il secondo giorno della conferenza, è convinto che “l’International Armoured Vehicles sarà uno dei più importanti eventi internazionali nel 2010 per tutti coloro che svolgono business con i veicoli corazzati, sia che si tratti di specialisti senior, di esperti, di decisori politici, di progettisti, di produttori o di commentatori”. Per maggiori informazioni riguardo alla conferenza e all’esposizione, e per ascoltare l’intervista completa di Defence IQ con l’onorevole Arbuthnot si invita a visitare il sito www.armoured-vehicles.co.uk. Informazioni su Defence IQ: Dal 2001 Defence IQ contribuisce a fornire informazioni di importanza vitale per i più importanti responsabili decisionali nei settori della difesa, aerospaziale e della tecnologia, occupandosi di tutto ciò che è correlato ai più recenti piani, requisiti, programmi e tecnologie attinenti alla difesa, e i loro possibili effetti. Defence IQ fornisce ai maggiori rappresentanti militari, governativi e dell’industria conferenze informative che si svolgono in un ambiente informale e nel corso delle quali è possibile discutere dei piani, dei requisiti, dei programmi e delle tecnologie più recenti. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Amy Jeffray, Responsabile MarketingInternational Armoured Vehicles+44 (0) 207 368 9306amy.jeffray@iqpc.co.uk