INTEL TAGLIA LE STIME SUL SECONDO TRIMESTRE

6 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Nell’atteso aggiornamento di meta’ trimestre, il colosso dei chip Intel (INTC – Nasdaq) ha abbassato le stime sul fatturato e sul margine lordo del secondo trimestre.

A causa della domanda piu’ debole del previsto in Europa, l’azienda ha ridotto le attese sul fatturato a un range di $6,2-$6,5 miliardi. Il consensus era invece di $6,7 miliardi.

Il margine lordo e’ ora previsto tra il 47% e il 51% contro le precedenti stime di 51%-55%.

L’azienda non si e’ pronunciata sugli utili per azione. Al momento il consensus di Wall Street e’ di $0,15.

INTC ha detto comunque di prevedere risultati migliori per la seconda meta’ dell’anno.

Questa mattina, la banca d’affari Merrill Lynch aveva tagliato il rating sul titolo dell’azienda sottolineando che ”Intel non e’ un buon affare”.

Le previsioni negative di Intel affossano il titolo nell’after-hours.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.