INTEL: RATING POSITIVI DALLE BANCHE D’AFFARI

6 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Sono numerose le banche d’affari che hanno espresso giudizi su Intel Corp. (INTC – Nasdaq) negli ultimi due mesi.

Quasi tutte si sono mostrate molto ottimiste sulle potenzialita’ del titolo e hanno dato valutazioni positive. Delle 10 banche considerate ben 6 hanno attribuito a Intel un rating “Buy”, a cui si aggiungono lo “Strong Buy” di CIBC World Markets e il “Market Outperform” di Goldman Sachs.

Inoltre, dei 6 target di prezzo espressi, 5 prevedono che il titolo possa riportarsi a quota $40, mentre Bear Stearns e’ ancora piu’ ottimista fissando un target di $45 (il titolo a meta’ seduta di giovedi’ quota $26,50).

Controcorrente i giudizi di Morgan Stanley e soprattutto di ABN AMRO: la prima attribuisce a Intel un rating “Neutral”, la seconda addirittura “Reduce”.

DATA

BANCA D’AFFARI

RATING

TARGET

31/08/2001

Salomon Smith Barney

BUY

$40

29/08/2001

Dresdner Kleinwort Wasserstein

BUY

$40

28/08/2001

JP Morgan

LONG TERM BUY

 

13/08/2001

CIBC World Markets

STRONG BUY

$40

08/08/2001

Prudential

BUY

$40

06/08/2001

Bear Stearns

BUY

$45

31/07/2001

Morgan Stanley

NEUTRAL

 

18/07/2001

Goldman Sachs

MARKET OUTPERFORM

 

18/07/2001

Gerard Klauer Mattison

BUY

$40

17/07/2001

ABN AMRO

REDUCE

 

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


MERCATI USA: IN ATTESA DI INDICAZIONI DA INTEL