Intel Capital annuncia sette investimenti in occasione della decima edizione del vertice annual

18 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Intel Capital, la divisione di Intel Corporation operante nel settore globale degli investimenti, ha riconfermato il proprio impegno di promozione dell’innovazione a livello mondiale annunciando sette nuovi investimenti. Tali nuovi investimenti, il cui importo complessivo corrisponde ad approssimativamente 25 milioni di dollari e che riguardano tre continenti, sono stati annunciati oggi durante la 10a edizione del vertice annuale per i direttori generali che riunisce sotto lo stesso tetto i direttori generali delle società d’investimento di Intel Capital, innovatori aziendali, esponenti del mondo accademico e leader d’opinione provenienti da tutto il mondo. I nuovi investimenti, quasi tutti gestiti da Intel Capital, includono le aziende statunitensi Joyent (cloud computing) e Active Storage (sistemi di archiviazione RAID per gli utenti di Apple®), l’azienda coreana Crucialtec (tecnologia di modulazione ottica), l’azienda taiwanese Gudeng Precision Industrial Co (produzione di apparecchiature front-end a semiconduttore), l’azienda giapponese V-cube (sistemi per teleconferenze basati su Web), l’azienda cinese Phoenix New Media (portale Web d’informazione) e l’azienda con sede generale negli Emirati Arabi Uniti NeuString (software per l’analisi dei prezzi per il settore delle telecomunicazioni). “L’innovazione non si ferma durante i periodi di declino economico”, ha dichiarato Arvind Sodhani, Presidente di Intel Capital e Vicepresidente esecutivo di Intel. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Intel CorporationAmy Kircos, [email protected] Cubeta, [email protected]