Integer Research: il futuro delle industrie europee ad alta intensità energetica incerto, mentr

10 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Le industrie ad alta intensità energetica hanno visto affievolirsi le loro possibilità di ottenere soccorso rispetto alle proposte di restringere le autorizzazioni alle emissioni questo martedì. In un voto cruciale della Commissione ambiente del Parlamento Europeo, i membri del Parlamento hanno mostrato il loro supporto per i piani di introduzione graduale degli appalti per tutte le autorizzazioni alle emissioni entro il 2020. L’introduzione graduale di queste autorizzazioni sarà distribuita in base ai settori industriali che l’Unione Europea considererà essere più ‘esposti’ alla competizione esterna. Questi verranno annunciati nel 2012 ma le industrie ad alta intensità energetica vogliono conoscere le assegnazioni prima, in modo da poter pianificare il loro futuro.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Integer ResearchAmy WoolmerGeneral Manager, conferenze industrialiTel: +44-20-7503-1265Email: amy.woolmer@integer-research.comhttp://www.integer-research.com/EII