INSIDER TRADING: IN MANETTE L’EX A.D. DI IMCLONE

12 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’Fbi ha arrestato l’ex amministratore delegato della societa’ biotech ImClone (IMCL – Nasdaq), Samuel Waksal. L’accusa e’ di insider trading.

La notizia, riportata dalla rete televisiva CNBC, e’ stata confermata dalla societa’.

Nel pre-borsa, il titolo IMCL perde il 13%.

La notizia di una possibile azione legale contro Waksal era trapelata la scorsa settimana, quando sempre la CNBC aveva rivelato che il dirigente aveva ricevuto una notifica dalla Securities and Exchange Commission (SEC, la Consob americana) per insider trading in relazione al farmaco anticancro Erbitux.

Waksal si era dimesso a fine maggio.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA