Innovazione: Unioncamere, scuola e impresa insieme per sviluppo e occupazione

21 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Rilanciare, migliorare e rafforzare ulteriormente l’impegno e la collaborazione tra Camere di commercio e mondo della scuola. Promuovere e valorizzare il bilancio quantitativo e qualitativo di 2.500 percorsi di alternanza scuola-lavoro, realizzati dal Sistema camerale sul territorio, in collaborazione con le associazioni imprenditoriali e con oltre 400 realtà del sistema scolastico. Dare visibilità alle esperienze realizzate e mettere a punto le future linee e strategie di sviluppo delle iniziative camerali in materia. Riconoscere e premiare l’impegno e la qualità dei risultati ottenuti dagli studenti delle scuole coinvolte. Questi i contenuti del convegno sulle attività delle Camere di commercio in favore dell’alternanza scuola-lavoro, in programma mercoledì 26 maggio prossimo a Roma, presso la sede di Unioncamere in Piazza Sallustio 21, Sala Danilo Longhi, inizio ore 10.00. Durante il convegno, che verrà aperto dal Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, si terrà la cerimonia di Premiazione dei progetti vincitori della V edizione del Premio Unioncamere “Scuola, Creatività e Innovazione”. Il Premio è una competizione nazionale rivolta agli studenti iscritti agli Istituti di istruzione secondaria superiore o ai corsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore, ha come oggetto l’ideazione – su iniziativa di gruppi di studenti coordinati da un docente – di un prodotto, un servizio o un design innovativo, caratterizzato da elementi concreti di fattibilità e sostenibilità economica.