INFORMATICA: DA IBM CHIP PIU’ VELOCI

8 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

International Business Machine Corp. (IBM – Nyse) ha detto di aver inventato un metodo per manipolare gli atomi del silicio in maniera tale da incrementare del 35% le prestazioni dei chip, usando pero’ meno energia.

La nuova forma di silicio, chiamata “stained silicon”, e’ imporante perche’ se da una parte migliorera’ la performance dei chip, dall’altra evitera’ di dover ristringere i circuiti di silicio e quindi di modificare la catena di montaggio esistente.