INFERENTIA:RICAVI CONSOLIDATI IN CRESCITA DEL 276%

24 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo Inferentia, societa’ del
Nuovo Mercato, ha chiuso il 2000 con ricavi consolidati in crescita del 276% a 35,5 miliardi di lire e un margine operativo lordo di gruppo a 5,5 miliardi di lire.

I ricavi netti consolidati pro-forma (con le
acquisizioni del 2000), sono stati pari a 42,3 miliardi.

La posizione finanziaria consolidata al netto
dell’indebitamento oneroso, si legge in una nota, risulta positiva per 67,9 miliardi di lire.

La capogruppo Inferentia ha chiuso il bilancio con ricavi per 27,2 miliardi (inclusa la variazione dei lavori in corso) e una perdita di esercizio di 5,3 miliardi, dopo aver accantonato
1,9 miliardi per accantonamenti e 8,4 miliardi per oneri straordinari e di quotazione.

Questi i risultati indicati nella proposta di bilancio approvato dal consiglio di amministrazione presieduto dal presidente e amministratore delegato Enrico Gasperini e che sara’ sottoposta all’assemblea dei soci il prossimo 30 aprile.

Il titolo Inferentia ha chiuso la seduta, venerdi’ scorso, a 36,7 euro (+4,71%).