INDUSTRIA TESSILE GUARDA AD HANOI

18 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Hanoi, 18 apr – Sono 27 le aziende italiane presenti a Vietnam Textile & Garment Industry Expo, la fiera biennale che si chiude domani. Tra gli obiettivi generali da raggiungere entro il 2015-2020, il Vietnam pone il settore tessile quale una delle industrie chiave del Paese, con un’alta percentuale di produzione all’esportazione, in particolare verso gli USA, il Giappone e l’Europa. In questo ambito, entro il 2010 si ritiene che il Vietnam raggiungerà la quota di 7,5 miliardi l’anno di esportazioni. Le vendite di macchine tessili italiane in Vietnam hanno raggiunto gli 8 milioni di euro nel corso dei primi undici mesi del 2006, ma gli obiettivi sono molto più ambiziosi. Le macchine più richieste rientrano nel comparto della filatura (48%), seguita dalla tessitura (24%), maglieria (14%) e finissaggio (14%).