INDUSTRIA: ELECTROLUX OFFRE $4 MLD PER MAYTAG

24 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Electrolux (ELUX), la societa’ di Stoccolma leader nel settore degli elettrodomestici, e’ in trattative avanzate per l’acquisizione di Maytag (MYG), marchio storico negli Stati Uniti per gli elettrodomestici bianchi e terzo produttore del Nord America.

La notizia, anticipata da Wall Street Italia lunedi’ scorso, trova oggi conferma sulla prima pagina della sezione economica del ‘New York Times’.

Le indiscrezioni riportano un’offerta degli svedesi di oltre $4 miliardi di dollari. Nessun commento da parte delle societa’ interessate, ma fonti vicine alle trattative riferiscono che Maytag abbia avanzato colloqui esplorativi anche con il gruppo tedesco Bosh-Siemens, forse nel tentativo di alzare il prezzo.

La chiusura dell’affare porterebbe Electrolux al primo posto assoluto nella graduatoria mondiale del settore elettrodomestici sia per la casa che per uso commerciale.

Il mercato statunitense, che conta’ gia’ per il circa il 40% del fatturato glogale Electrolux, e’ stato da tempo individuato come il piu’ interessante terreno di espansione per la societa’.

Nel maggio scorso Elecrolux aveva ricomprato per $50 milioni i diritti d’uso del marchio negli Stati Uniti, dopo averli ceduti nel 1968 a una consociata indipendente.

“In questo modo potremo operare con un unico marchio in tutto il mondo e rafforzare la norstra presenza in Nord America”, aveva dichiarato per l’occasione Michael Treschow, presidente di Elecrolux.

Electrolux tenta cosi’ di ripetere in territorio americano la strategia adottata in Italia con l’acquisizione del gruppo Zanussi che – dopo una radicale opera di ristrutturazione e un massiccio impiego di tecnologia e flessibilita’ nel lavoro, ha raggiunto nel 1999 un fatturato di circa 5.000 miliardi di lire.

(Vedi Rumors
piu’ recenti a Wall Street
)