India: Premio Nobel alla Grameen bank

20 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Ogni ora più di 400 donne indiane si costituiscono in gruppi di supporto autonomo; ogni giorno una Ong accede al programma di microfinanza della Grameen Bank. Questi dati vogliono celebrare il programma di microcrediti che ha risollevato dalla povertà milioni di persone e il cui artefice è il visionario banchiere bengalese Muhammed Yunus, Premio Nobel per la Pace 2006. “Una pace duratura – recita la motivazione con cui la giuria per il premio Nobel ha assegnato a Yunus l’ambito premio – può essere raggiunta solo se larghe fasce di popolazione trovano il modo di evadere dalla povertà e il sistema di microcrediti ne è un esempio”. In India, i microcrediti vengono distribuiti attraverso i gruppi di aiuto autonomamente costituiti ed ad oggi tale istituto è il piu vasto del mondo con più di un milione di gruppi beneficiari, per circa 25 milioni di famiglie. Il totale dato in prestito ai gruppi d’aiuto autocostituiti è stato, nel marzo 2005, di 70 milioni di rupie, anche se il 70 per cento dei prestiti è concentrato in Andra Pradesh, Tamil Nadu, Karnataka e Kerala. I prestiti sono per lo più accordati ai gruppi di donne considerate piu meritevoli e socialmente inserite.