India: Fiat, joint venture con Tata

15 Dicembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Fiat Auto e Tata Motors annunciano l’accordo per la creazione di una joint-venture fra le due società a seguito del memorandum of understanding del luglio scorso. Oggetto dell’accordo sono la creazione e l’istituzione di una joint-venture industriale in India, presso lo stabilimento Fiat a Ranjangaon, nello stato di Maharashtra. Con una capacità produttiva annua a regime di oltre 100mila autovetture e 200mila motori e cambi, lo stabilimento di Ranjangaon produrrà veicoli per il mercato indiano e per l’esportazione. Lo stabilimento sarà gestito in uguale misura dai due soci azionari. Fiat Auto introdurrà le sue autovetture dei segmenti B e C, precisamente la Fiat Grande Punto e la Fiat Linea, presentata al Motorshow di Istanbul all’inizio di novembre. Una prima linea di montaggio per autovetture Fiat è già installata presso lo stabilimento di Ranjangaon per la produzione dei modelli Fiat Palio e Fiat Adventure e sono iniziati i collaudi. Le prime autovetture usciranno dalle linee di montaggio all’inizio del 2007. L’investimento totale in questa joint-venture industriale sarà effettuato gradualmente e potrebbe superare 665 milioni . La joint-venture comincerà la produzione di motori e nuove autovetture in maniera graduale dall’inizio del 2008. Le auto con marchio Fiat saranno distribuite da Tata attraverso la rete di vendita Tata-Fiat a seguito dell’intesa posta in essere sin dal marzo scorso. La rete di vendita Tata-Fiat crescerà progressivamente fino a raggiungere 100 punti vendita per il lancio dei nuovi modelli e fino a fornire una copertura totale in tutto il Paese. Attualmente, i concessionari Tata-Fiat sono 42. La produzione di autovetture Tata all’interno della joint venture contribuirà a integrare le capacità produttive dello stabilimento di auto di Tata Motors di Pune al fine di far fronte alla crescente domanda e di disporre nuovi modelli. Per quanto riguarda i motori, la produzione comprenderà il motore diesel multi-jet Fiat da 1.3 litri, che già riscuote tanto successo, il motore da 1.4 litri e un nuovo motore a benzina da 1.2 litri, entrambi della famiglia dei motori Fire, e cambi Fiat.