Indesit ritorna in utile nel primo semestre

29 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company, riunitosi oggi a Milano sotto la Presidenza di Andrea Merloni, ha esaminato i dati del secondo trimestre e approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010. Lo si legge in una nota. Il risultato netto del Gruppo del secondo trimestre 2010 registra un utile di 11,5 milioni di euro, contro una perdita di 8 milioni del periodo 2009. Nel primo semestre 2010, il Gruppo ha prodotto un utile di 27,5 milioni, contro una perdita 22,5 milioni del periodo 2009. I ricavi del secondo trimestre sono stati pari a 671,6 milioni di euro (613 milioni) in aumento del 9,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel primo semestre 2010, i ricavi sono stati pari a 1273 milioni di euro (1203,7 milioni) in aumento del 5,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il margine operativo (EBIT) nel secondo trimestre del 2010 è stato pari a 29 milioni di euro, contro 14,1 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente facendo così registrare un incremento positivo del 105,2%. La percentuale del margine sul fatturato è salita al 4,3% dal 2,3% del secondo trimestre 2009. Nel primo semestre del 2010, il margine operativo (EBIT) è stato pari a 64 milioni di euro, contro il 15,4 nello stesso periodo dell’anno precedente. La percentuale del margine sul fatturato è salita al 5% contro l’1,3% del primo semestre del 2009. L’indebitamento finanziario netto è sceso a 366 milioni di euro, in miglioramento di 158 milioni di euro rispetto ai 524 milioni del 30 giugno 2009. “I risultati del trimestre sono molto positivi e confermano, nel permanere dell’instabilità dei mercati, che le scelte strategiche effettuate dall’azienda sono vincenti” ha dichiarato Andrea Merloni, Presidente di Indesit Company.