In vendita la prima stampante 3D, nei negozi Maplin

9 Luglio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Ad un prezzo di 700 dollari, il Velleman K8200 è la nuova stampante 3D che riuscirà a far stampare qualunque cosa si voglia, a patto che sia sotto i 20cm³. Ad esempio, qualora si voglia un nuovo porta cellulare, sarà semplicissimo ricrearlo.

Ormai realtà, come riporta il Telegraph, la stampante 3D riesce a riprendere un modello virtuale disegnato su un computer per poi creare uno strato di 0,5 millimetri di spessore di plastica da cui si può costruire un oggetto.

Oliver Meakin, direttore commerciale di Maplin, catena di negozi di elettronica, ha dichiarato che saranno proprio loro a vendere i primi modelli in commercio e che spera che “i ragazzi li useranno più di quanto usino i videogames”

Per assemblare la stampante 3D ci vogliono all’incirca 10 ore, ma Meakin ha dichiarato che ne vale la pena: “Fino ad oggi era esclusivamente ad uso professionale, ma con il nuovo modello Velleman K8200, si é deciso di introdurla al mercato di massa”

Non mancano però le polemiche. Lo scorso maggio infatti negli Stati Uniti è stato ordinato dallo US State Department di rimuovere da internet la vendita delle stampanti 3D di colore blu (sono diversi i colori disponibili), questo perché nel caso si fosse ricreata una pistola questa non sarebbe stata riconosciuta, in quanto di plastica, dagli scanner di sicurezza.