IN EUROPA IL DIESEL SUPERA QUOTA 50%

2 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 2 apr – Ha superato il 50% la quota del diesel in Europa nel 2006, anzi per l’esattezza è arrivata al 50,8%. E’ quanto emerge da un’analisi dell’Ufficio Studi LeasePlan Italia su dati Acea. Nei 18 paesi dell’Europa occidentale, nel 2006 la quota del diesel è aumentata ovunque tranne che in Austria, dove è calata di 2,6 punti e in Italia dove ha subìto una contrazione di 0,1 punti. Il tasso di crescita si è fatto comunque più contenuto in tutti gli altri paesi. Il rallentamento del 2006 è dovuto sia al fatto che la quota raggiunta è già elevata sia al fatto che si è attenuato il differenziale di prezzo tra il gasolio e la benzina. Il minor costo del gasolio è stato però soltanto uno dei motivi della crescita del diesel. Importanza certamente più rilevante hanno avuto i notevoli progressi in termini di prestazioni ottenuti con questo tipo di propulsore ed inoltre il fatto che a parità di percorrenza un diesel consuma circa il 25% in meno.