In arrivo il nuovo sistema operativo a bassa potenza di Toshiba per architetture LSI multi-core

22 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

Toshiba Corporation (TOKYO: 6502) ha annunciato in data odierna la creazione di un innovativo sistema operativo (OS) a bassa potenza per processori multi-core, appositamente progettato per le applicazioni dei sistemi incorporati, tra cui i prodotti destinati agli utenti digitali e quelli destinati al settore automobilistico. Da una valutazione del sistema operativo effettuata sui processori multi-core della stessa azienda, è risultata una riduzione della potenza impegnata del 24,6% rispetto ai sistemi operativi standard durante l’utilizzo di un programma a risoluzione elevata in grado di ridimensionare le immagini da 1920×1080 fino a 3840×2160 pixel. Le caratteristiche del sistema operativo sono state presentate in occasione dell’esposizione fieristica “DATE 2013 (Design, Automation & Test in Europe)” tenutasi a Grenoble, in Francia, il 20 marzo. La recente elaborazione dei contenuti multimediali, tra cui le operazioni di codifica e decodifica dei video e il riconoscimento delle immagini, richiede attualmente processori ad alte prestazioni. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Toshiba Semiconductor & Storage Products CompanyMegumi Genchi / Kunio Noguchi, +81-3-3457-3367semicon-NR-mailbox@ml.toshiba.co.jp