Imprese, calano le nascite a causa della crisi

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel 2008 sono nate poco più di 286 mila imprese, circa 52 mila in meno rispetto all’anno precedente (-15,5%). Il tasso di natalità, ovvero il rapporto tra il numero di nuove nate e quello delle imprese già esistenti, si attesta al 7,1 per cento, valore al di sotto della media calcolata sugli ultimi sei anni. Se il fenomeno della natalità è stato caratterizzato da una maggiore variabilità negli ultimi anni, la mortalità delle imprese è rimasta pressoché invariata (7,5%). La dinamica demografica complessiva, misurata in termini di turnover. dato dalla differenza tra il tasso di natalità e quello di mortalità, presenta nel 2008 un bilancio negativo, pari a -0,5%.