Impenna l’euro dopo buone nuove da mercato lavoro Usa

3 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In netto rialzo la divisa di eurolandia contro il biglietto verde, sul ritorno di fiducia nell’economia globale dopo la diffusione delle statistiche a stelle e strisce sul mercato del lavoro migliori delle attese. Il tasso di disoccupazione ad agosto è salito al 9,6% dal 9,5% precedente, in linea con le attese, mentre gli occupati non agricoli hanno registrato un decremento di 54mila unità dalle 90mila del consensus. Rivisto in meglio anche il dato sugli occupati di luglio a -54mila da -131mila. L’aumento dell’avversione al rischio porta in alto la moneta unica europea, con il cross a 1,287 usd mentre quello usd/yen sale a 85,14, con gli investitori che abbandonano lo yen considerato più sicuro del dollaro nelle situazioni a rischio. L’agenda odierna prevede ancora un dato importante: l’Ism servizi di agosto.