IMMOBILIARE USA: TOCCATO IL FONDO, ORA RECUPERA?

10 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

La domanda di mutui ipotecari e’ in recupero negli Usa: per la Mortgage Bankers’ Association, la scorsa settimana si e’ registrato un +9,5%. L’incremento registrato dall’indice che sintetizza le richieste (risultato a 496,2), e’ frutto di un +6,4% della domanda vera e propria di finanziamenti ipotecari e di un balzo del 15% delle richieste di rifinanziamento di mutui esistenti. In diminuzione i costi: il tasso medio pagato su un mutuo trentennale e’ sceso ai minimi da maggio, al 6,06% dal 6,39%.