IMMOBILIARE, E’ TEMPO DI INVESTIRE. ECCO COME

1 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

E’ arrivato il momento di investire nel mercato immobiliare, facendo pero’ selezione. E anche nell’azionario qualche mossa vincente si potrebbe fare. Ne’ e’ convinto Greg Genovese, ora ai vertici di Thompson National Properties e con all’attivo oltre 20 anni di esperienza nel settore. In un’intervista rilasciata al canale tv Cnbc Usa, l’esperto ha spiegato che “siamo nella terra dell’incertezza perche’ continuano ad esserci segnali contrastanti”.

In generale pero’ l’esperto e’ sicuro: “il settore real estate sta per toccare il fondo”. Qualche cifra a supporto di queste dichiarazioni: il valore degli immobili commerciali ha subito in tutti gli Stati Uniti un calo del 45% rispetto ai massimi del 2007, ha commentato. “Ci sono ovviamente dei distinguo da fare, non si puo’ generalizzare. Ma questo e’ davvero un buon momento per cogliere ottime opportunita’ di investimento. Dobbiamo prestare pero’ molta attenzione su dove investire, in quali tipi di asset e quanto indebitamento si e’ disposti ad accollarsi per simili acquisti. Questo e’ un punto molto importante visto che gli investimenti a leva, cioe’ a debito, hanno portato alla situazione da cui stiamo tutti cercando di emergere”.

Un esempio di cosa evitare? In fasi come queste il team di Genovese sta ben lontano da strutture con uffici facenti capo a differenti societa’.
Sono invece tre i titoli delle societa’ operanti nel settore, e che traggono principalmente guadagno dagli affitti delle loro strutture, che convincono particolarmente Jordan Sadler, analista di KeyBanc Capital Markets.

Si tratta di DuPont Fabros (DFT), Camden Property (CPT) e Entertainment Properties (EPR). “Le loro valutazioni sono davvero attraenti. Siamo piu’ ottimisti rispetto agli ultimi tre anni”.