IMMOBILI: A GOLDMAN SACHS IL 90,16% DI METANOPOLI

1 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Whitehall, Fondo di investimento di Goldman Sachs, è risultato il migliore offerente per il patrimonio immobiliare di Eni.

Ha offerto 2.215 miliardi di lire, 1.208 dei quali per il 90,16% di Immobiliare Metanopoli, controllata di settore del gruppo petrolifero italiano.

A Piazza Affari Immobiliare Metanopoli guadagna lo 0,39% a 2,84 euro. Eni cede l’1,6% e si porta al di sotto dei 7 euro, a quota 6,9.