IMCLONE: SEC CONFERMA ACCUSE CONTRO EX A.D.

12 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La Securities and Exchange Commission (SEC, la Consob americana) ha confermato di aver accusato formalmente l’ex amministratore delegato di ImClone Systems (IMCL – Nasdaq), Samuel Waksal.

Secondo l’accusa della SEC, tre giorni prima che l’informazione divenisse di dominio pubblico, Waksal avrebbe rivelato ad amici e familiari che il farmaco anticancro Erbitux era stato bocciato dalla Food and Drug Administration (FDA, l’organo Usa di controllo su alimentari e farmaceutici). Gli amici e i familiari di Waksal avrebbero cosi’ potuto vendere le azioni della societa’ a un prezzo molto piu’ alto di quello a cui il titolo IMCL e’ sceso dopo la diffusione della notizia della bocciatura dell’FDA.

L’attuale amministratore delegato dell’azienda biotech e’ Harlan Waksal, fratello di Samuel.

Intanto, un portavoce di ImClone ha fatto sapere che la societa’ collaborera’ pienamente con la SEC e il dipartimento di Giustizia Usa nelle loro rispettive indagini.