IL VIAGGIO DI RITORNO GARANTITO DA ALITALIA

10 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’Alitalia che affonda assume un nuovo dirigente. Guido Improta, ex portaborse di Francesco Rutelli, torna alla Magliana dove aveva lavorato un paio di mesi nella primavera del 2006, come Responsabile affari istituzionali. Poi aveva seguito Rutelli al Governo, come capo di gabinetto del ministro del Beni culturali. Appena due mesi di servizio nella compagnia pubblica sono bastati a garantire a Improta due anni di aspettativa e il rientro in azienda, nonostante questa sia vicina al collasso.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Soltanto questa settimana, e’ a META’ PREZZO! Approfitta di questa offerta speciale, clicca sul
link INSIDER

Sembra un controsenso che la Direzione del personale di Alitalia, guidata ad interim da Leopoldo Conforti, anziche’ tagliare i costi, assuma un dirigente. Eppure, i diritti dei lavoratori vengono rispettati anche se l’azienda e’ in coma profondo. Soprattutto se il lavoratore e’ ben protetto. Il lavoro non c’e’? Non importa. Per ora, Improta verra’ parcheggiato nella segreteria del Consiglio di amministrazione. In futuro si vedra’. (R.R.)

Copyright © Il Sole 24 Ore. Riproduzione vietata. All rights reserved

parla di questo articolo nel Forum di WSI