Il trattamento per l’ipertensione basato su catetere di Ardian evidenzia una diminuzione consid

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Gli ultimi dati presentati oggi nel corso delle riunioni scientifiche tenutasi nel 2010 dell’American Heart Association e pubblicati in contemporanea su The Lancet hanno dimostrato che la sperimentazione decisiva HTN-2 finalizzata alla valutazione di Symplicity® Catheter System™ di Ardian ha soddisfatto il suo obiettivo principale. Once in place within the renal artery, the Symplicity(R) Catheter System(TM) delivers low-power RF energy to deactivate the surrounding renal sympathetic nerves. (Photo: Business Wire) Secondo lo studio, i pazienti trattati con il dispositivo di Ardian hanno evidenziato, dopo sei mesi, una diminuzione media della pressione arteriosa pari a 32/12 mmHg, che si contrappone a un aumento della pressione arteriosa registrato nel gruppo di controllo di pazienti sottoposti esclusivamente a terapia medica (p<0.0001). La ricerca ha indicato che a ogni aumento incrementale di 20/10 mmHg della pressione arteriosa sopra i livelli normali è associato un raddoppiamento della mortalità per cause cardiovascolari durante 10 anni1 e che la diminuzione della pressione sanguigna sistolica di appena 5 mmHg consente di ridurre di quasi il 30 percento il rischio di infarto. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6515397&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido Ardian Inc.Nicole Osmer, 650-454-0504 (Media U.S.A.)nicole@nicoleosmer.comHeather Grant, +44 (0) 207 632 1873 (Media Europa)hgrant@biosector2.co.uk