Il sondaggio di marcato di respiro globale a cura di SailPoint mette in evidenza il rischio di

26 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

In un sondaggio di mercato recente di SailPoint si è esaminato lo stato attuale dell’ottemperanza da parte dei dipendenti alle politiche aziendali in materia di tutela dei dati sensibili e privati allo scopo di identificare i punti deboli dei programmi di mitigazione dei rischi informatici. Condotto da Harris Interactive per conto di SailPoint, dal sondaggio cui hanno partecipato 3.484 dipendenti statunitensi, britannici e australiani è emerso che un numero allarmante di dipendenti sta esponendo le rispettive aziende ad appropriazione indebita e sabotaggio interno. Onde prevenire uno dei tipi più insidiosi di violazioni della sicurezza, ovvero le cosiddette minacce interne, le organizzazione devono essere pienamente consapevoli di “chi ha accesso a cosa” presso l’azienda ed implementare controlli informatici adeguati per accertare l’adeguatezza della facoltà di accesso. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

SailPoint Technologies, Inc.Erin Hanley, 512-346-2000 interno [email protected]