Il silenzio della Rai: anche Dandini pronta a fare le valigie?

5 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Ancora niente contratto per Serena Dandini e per “Parla con me”: e la conduttrice ha scritto al “Corriere della Sera”, per dire che nessuno, in azienda, sa darle risposte.

“‘Tu jaa fai o gnaa fai quest’anno?’ Mi piacerebbe – ha scritto Dandini – rispondere a questa semplice domanda ma sinceramente non so ancora cosa dire. Per quel che mi riguarda non ho contratti né contatti. Non ho ricevuto telefonate simboliche o sostanziali da nessun presidente o direttore generale (parlo degli ultimi in carica, visto che ne ho conosciuti un numero spropositato da quando sono al servizio in Rai).

Neanche un sms, che oggi non si nega a nessuno. In compenso il mio faccione è stato inserito negli spot che l’azienda offre agli inserzionisti per stimolare gli investimenti pubblicitari, ossigeno agognato da ogni tv. A questa festa patronale organizzata per ‘lo spot che verrà’ non sono neanche stata invitata..No mi correggo, il mio direttore di rete ci ha invitato tutti ma farsi imbucare da un mezzo imbucato si può fare solo da adolescenti”.

Insomma “se l’azienda vuole disfarsi della nostra collaborazione sarebbe se non altro corretto farcelo sapere” visto che “l’anno scorso abbiamo firmato la mattina della nostra prima puntata. Non è un po’ troppo?”.