Il Senato approva la Manovra, ora si va alla Camera

15 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si è concluso stamane il primo delicato passaggio parlamentare per la conversione in legge del maxiemendamento per la correzione dei conti pubblici italiani. Il Senato ha dato la fiducia al governo, approvando la manovra finanziaria con 170 voti favorevoli (136 quelli contrari). Il testo passa così alla Camera per la seconda lettura, con il via libera atteso entro il 29 luglio. Il decreto legge decade il 30 luglio.