IL SALVATAGGIO DELLA GRECIA E LA FINE DELL’EURO

12 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nuvole nere si addensano sul futuro dell’Euro, messo sotto pressione dallo stato di salute delle finanze pubbliche dei cosiddetti Pigs (Portogallo, Irlanda, Grecia e Spagna). La reazione della valuta europea al piano (ancora senza dettagli) di salvataggio del paese guidato dal primo ministro Papandreou non fa che dimostrare la tesi sostenuta da Philipp Bagus, professore associato all’Universita’ Rey Juan Carlos di Madrid.

Tre sono le prospettive delineate per l’Euro e tutte passano attraverso un attento controllo o meno dei costi di deficit nei singoli paesi dell’Eurozona.

L’articolo, con tutti i dettagli, e’ riservato agli abbonati a INSIDER. Ricorda che ti puoi abbonare in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.77 euro al giorno.