IL QATAR ALLA CONQUISTA DEL GREGGIO AFRICANO

di Redazione Wall Street Italia
25 Marzo 2010 17:25

Il gruppo petrolifero francese ha firmato un accordo di partnership con il Qatar per investire insieme nella produzione di petrolio in Africa occidentale. “Il Qatar vuole investire all’estero, all’occorrenza in Africa, percio’ abbiamo deciso di unire le forze”. Questo ha dichiarato il direttore generale di Total Christophe de Margerie, secondo quanto riportato dal quotidiano Le Monde, dopo la firma del contratto in presenza del primo ministro del Qatar Hamad Ben Jassem Al-Thani.

E’ la prima volta che il gruppo francese fa accordi con un Paese del Medioriente, il Qatar, dove in realta’ Total e’ gia’ presente in tutti i settori dell’energia. L’investimento congiunto riguarda piu’ che altro la produzione e eventualmente l’esplorazione nei Paesi africani che si affacciano sull’atlantico, dove il colosso francese si e’ da tempo installato.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Le autorita’ del Qatar “hanno deciso di investire una certa somma, ma lascio a loro il compito di comunicare la cifra”, ha proseguito Christophe de Margerie, secondo cui gli investimenti realizzati da Total nel quadro di questa joint venture saranno iscritti nel bilancio gia’ prestabilito per le iniziative di produzione ed espolorazione. Total e Qatar non sono nuovi alle collaborazioni, avendo, ad esempio, gestito insieme il torneo di tennis femminile WTA “Qatar Total Open” di Doha dal 2001 al 2008.