IL PORTAFOGLI PER IL 2001 DAI BIG DI WALL STREET/8

11 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

“Ricominciate a investire in azioni”. E’ questo il consiglio per il 2001 di Christine Callies, money manager di Merrill Lynch, che invita gli investitori a scrollarsi di dosso le paure lasciate da un 2000 turbolento e a ridefinire le proprie strategie di investimento in maniera piu’ spregiudicata.

Per chi vuole invece andare coi piedi di piombo almeno in questo avvio di 2001, Callies consiglia un portafoglio dove c’e’ spazio anche per i piu’ sicuri titoli a reddito fisso.

“Per avere un portafoglio equilibrato – dice la stratega di Merrill Lynch – si puo’ investire il 65% del proprio budget in azioni, destinando il 35% ai titoli obbligazionari. Il resto investitelo pure in valuta”.

Secondo Callies quest’anno sara’ caratterizzato dal ritorno di fiamma dei titoli tecnologici.

“Non abbiate paura quando leggete i dati sulla riduzione degli investimenti in tecnologia – dice Callies – al valore attuale i titoli tecnologici gia’ scontano queste previsioni. Non credo dunque che possano scendere ancora piu’ in basso”.

Il motore del recupero sara’, per Callies come per molti suoi colleghi, la riduzione dei tassi di interesse. Il money manager di Merrill Lynch pensa infatti che entro luglio la Fed abbassera’ di un altro mezzo punto i tassi.

“Una riduzione in serie dei tassi – spiega Callies – aiutera’ gli investitori a riprendere fiducia nei mercati azionari, e credo possa solo fare bene alla borsa”. Callies sottolinea infatti come negli ultimi trent’anni le riduzioni dei tassi abbiano inciso positivamente sull’andamento degli indici.

“A partitre dagli anni settanta l’indice Standard & Poor’s 500 ha guadagnato in media il 10,4% nei tre mesi successivi al ritocco dei tassi, il 19,1% dopo sei mesi , il 23,6% dopo un anno”.

Previsioni per il 2001:

S&P 500 – 1600;

Dow Jones – non comunicato;

Nasdaq – non comunicato.

Titoli consigliati: Analog Devices (ADI), Solectron (SLR), Toll Bros (TOL), Golden West Finacial (GDW), J.P. Morgan Chase (JPM), Delta Air Lines (DAL).

(Vedi anche Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/1, Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/2, Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/3, Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/4, Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/5, Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/6 e Il portafogli per il 2001 dai big di Wall Street/7)