Il nuovo libro bianco di EuroCCP offre delle proposte per ridurre i rischi legati all’interoper

13 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

In un libro bianco pubblicato oggi, EuroCCP presenta una serie di raccomandazioni per affrontare le preoccupazioni normative relative ai problemi collegati ai potenziali rischi sistemici che possono sorgere quando molteplici controparti centrali (CCP) per il mercato azionario interoperano in Europa. Gli enti normativi hanno sospeso gli accordi di interoperabilità in Europa fino a una revisione completa dei rischi sistemici collegati alla interoperabilità di molteplici CCP. Il documento, distribuito oggi, fornisce la prospettiva di EuroCCP e delinea alcuni approcci possibili per attenuare questi rischi. “Condividiamo le preoccupazioni degli enti normativi. Gli accordi fra molteplici CCP in competizione, dove ogni CCP diventa una controparte rispetto alle altre CCP interoperanti, richiede una nuova struttura per gestire la liquidità e i rischi di credito che tali accordi potrebbero creare”, ha detto Diana Chan, CEO di EuroCCP. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

EuroCCPMelanie Best, +1 [email protected] Holloway, +44 (0)20 7638 [email protected]